domenica 26 agosto 2012

FRESCO!


2 commenti:

  1. Formidabile quella nevicata dell'ottantacinque ! Robert Duvall è a Corsico ( MI ) e fa pupazzi con il suo buon amico Marco Castoldi , non ancora Morgan dei Bluvertigo. Bob sta meditando sulla possibilità di lavorare con il giovane leone Sean Penn in una pellicola del vecchio leone Dennis Hopper. Morgan è un adolescente bizzarro e sembra + vecchio e + saggio del Consigliori del Padrino. Discutono di teste di cavallo mozzate. Dal cielo bianco sembra stia precipitando un meteorite, ma è il solito incursore alieno. Il Dinamico Duo perde i sensi x lo shock. La Morte Nera Aliena - uno spiritello combo dello Alien dello Scott ancora tra noi e di un Barbapapà anoressico - usa l'attore come veicolo e si nasconde dietro una pochette a forma di polpo mutante.
    Duvall torna negli USA e gira Colors. La produzione trova troppo violenta la pellicola e tutti - ma proprio tutti- i finanziatori si svegliano, parecchie ore dopo il crepuscolo, nel loro letto a fianco di una testa di seppia. Brr. Il film esce come piace a Bob ed aumentano le guerre tra bande. Gli E.T. decidono a quel punto di non invaderci e di aspettare che ci azzeriamo da soli.
    Castoldi qualche anno dopo sceglie il titolo per un lavoro della sua band: Zero - ovvero la famosa nevicata dell'85 è un grande successo. In tutte le galassie.

    RispondiElimina
  2. sempre in formissima, grazie.

    RispondiElimina