domenica 20 dicembre 2009

un vecchio



Questa merita di restare in bianco e nero, non potrebbe dire nulla di più a colori secondo me.

c'è qualcosa nel disegnare vecchietti che mi rende estremamente felice.
Trovo che siano i soggetti più pieni di significati e storie, ieri ad un natalino mi sono trovato a ritrarre di nascosto un mio prozio (non questo, questo è inventato) e cercare di cogliere con la matita tutti i solchi che gli anni gli sono comparsi sul volto è stato molto interessante.
Quell'aria leggermente malinconica unita ad un'espressione beffarda.

Ecco perchè vorrei sempre andare in giro con una macchina fotografica.
Perchè per mè non esiste "realistico" e "grottesco", perchè sono la stessa cosa...

6 commenti:

  1. spugna ha passato la sua pubertà chiuso in bagno a pensare a teneri vecchietti...

    RispondiElimina
  2. secondo me ti piace fare tante linee e tratteggi...di conseguenza ti piacciono i vecchi e le rughe

    RispondiElimina
  3. questa mi sembra un'analisi migliore.

    RispondiElimina
  4. piuttosto hai visto che carnevale ha chiuso il suo blog???

    RispondiElimina
  5. già successe...tornerà tornerà

    RispondiElimina